Archivio per novembre, 2015Archivio per:novembre 2015

Uovo in raviolo del ristorante San Domenico di Imola per il tema del mese dell’MTChallenge #52 Leggi un articolo suUovo in raviolo del ristorante San Domenico di Imola per il tema del mese dell’MTChallenge #52

Uovo in raviolo del ristorante San Domenico di Imola per il tema del mese dell’MTChallenge #52

Quando si parla dei grandi primi della tradizione italiana, caratterizzati dalla pasta ripiena, non si può non pensare al famosissimo “uovo in raviolo”, opera d’arte culinaria, creata dalle abili mani del talentuoso executive chef del ristorante San Domenico di Imola (Bo), Valentino Marcattilii. Valentino, classe 1954, di origine abruzzese, si trasferisce ad Imola nel 1960 con la sua famiglia, e giovanissimo, a soli sedici anni, inizia la sua carriera proprio al San Domenico, lavorando come aiuto cuoco di Nino Bergese, che gli farà da maestro per sette anni, fino alla sua morte. Da qui in poi, per lo chef Marcattilii, si inaugurerà un periodo fatto di stages, presso i più rinomati ristoranti di Francia….

MTChallenge Primi piatti
Leggi il seguito

Kanelsnurrer ai cereali con cacao e cocco per Quanti modi di fare e rifare Leggi un articolo suKanelsnurrer ai cereali con cacao e cocco per Quanti modi di fare e rifare

Kanelsnurrer ai cereali con cacao e cocco per Quanti modi di fare e rifare

Le ricette, presenti nel menù 2015 di Quanti modi di fare e rifare, sono state una più bella dell’altra, ma devo ammettere che non vedevo l’ora di provare i Kanelsnurrer della carissima cuochina Ornella. Si tratta di dolcetti della cucina scandinava, con un impasto molto simile al pan brioche, farciti con una deliziosa crema al burro aromatizzata alla cannella. Hanno molta somiglianza con i Cinnamon rolls americani, o con i Kanelbullar svedesi, che però hanno la tipica forma a girella, essendo formati da un’unica striscia di sfoglia arrotolata su se stessa proprio come una chiocciola….

Dolci, torte e sorbetti Quanti modi di fare e rifare Ricette dal mondo
Leggi il seguito

Torta sbrisolona Leggi un articolo suTorta sbrisolona

Torta sbrisolona

La torta sbrisolona è un dolce originario della città di Mantova, ed è comunemente prodotto e consumato in Lombarida, Emilia Romagna e nel Veronese. Il nome deriva dal sostantivo brìsa, che in mantovano vuol dire briciola, e pare che la ricetta risalga a prima del seicento, quando arrivò anche alla corte dei Gonzaga. Si tratta di una torta di povere origini, all’inizio infatti gli ingredienti erano quelli tipici della tradizione contadina, ossia farina di mais, strutto e nocciole, che negli anni si sono raffinati, venendo sostituiti dal burro, con un sapore più neutro, e dalle mandorle, un tempo molto costose….

Dolci, torte e sorbetti Ricette semplici e veloci Ricette tipiche e regionali
Leggi il seguito