Stampa ricetta
5 da 2 voti

Gattò di patate con mortadella, fior di latte e scamorza affumicata

Preparazione30 min
Cottura1 h 10 min
Tempo totale1 h 40 min
Portata: Primi
Cucina: Italiana
Keyword: fior di latte, Gattò di patate, mortadella, scamorza affumicata
Porzioni: 6 Persone
Chef: Afrodita

Ingredienti

  • 1,2 kg di patate
  • 70 g di burro + quello per ungere la teglia
  • 80 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 uova da allevamento all'aperto
  • 150 g di scamorza affumicata
  • 150 g di mozzarella fior di latte
  • 200 g di mortadella in una sola fetta
  • pangrattato q.b.
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
  • latte (solo se necessario)
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Istruzioni

  • Bollire le patate con la buccia in una grossa pentola d'acqua, per circa 30/40 minuti (il tempo dipende dalle dimensioni delle patate, quindi per verificare la cottura infilare uno stuzzicadenti, se penetrerà senza trovare resistenza significa che le patate sono pronte)
  • Intanto che le patate cuociono tagliare a cubetti la scamorza affumicata, la mortadella e il fior di latte.
  • Scolare le patate, lasciarle intiepidire leggermente, pelarle e schiacciarle subito con uno schiacciapatate
  • In una ciotola molto capiente mettere le patate schiacciate ed aggiungere il burro tagliato a pezzettini. Impastare il tutto con le mani, fino a quando il burro si sarà amalgamato
  • Aggiungere le uova, 70 g di parmigiano reggiano grattugiato, una presa di sale, una macinata di pepe e mescolare bene il tutto con una spatola (a questo punto valutare la consistenza del composto ed aggiungere un paio di cucchiai di latte solo nel caso in cui fosse troppo asciutto)
  • Aggiungere al composto anche la scamorza tagliata a cubetti e mescolare
  • Ungere con del burro una teglia a cerchio apribile di 24 cm di diametro e spolverarla con del pangrattato
  • Disporre sulla base uno strato di composto di patate, utilizzandone più della metà, ricoprendo anche i bordi, proprio come se fosse la base di una torta di pasta frolla
  • Versare sulla base la mortadella e il fior di latte a cubetti
  • Ricoprire il tutto con il resto del composto di patate, livellando bene, arrivando fino ai bordi
  • Cospargere la superficie della torta con un leggero velo di pangrattato e con il parmigiano reggiano grattugiato rimasto, ultimando con un filo di olio extra vergine d'oliva
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti, fino a quando si sarà formata una crosticina croccante sulla superficie
  • A cottura ultimata estrarre dal forno e lasciare intiepidire prima di togliere dalla teglia per evitare che si rompa.