Stampa ricetta
5 da 1 voto

Kanelsnurrer (dolcetti svedesi) con cacao e cocco

Preparazione30 min
Cottura15 min
Tempo totale45 min
Portata: Dolci
Keyword: cacao, cocco, dolcetti svedesi, Kanelsnurrer
Porzioni: 10 Persone
Chef: Afrodita

Ingredienti

Per il Poolish

  • 75 g di farina multicereali (manitoba, avena, orzo, riso e segale)
  • 75 g di latte a temperatura ambiente
  • 1,5 g di lievito di birra fresco

Per l'impasto

  • 210 g di farina multicereali (manitoba, avena, orzo, riso e segale)
  • 50 g di latte a temperatura ambiente
  • 40 g di zucchero di canna
  • 40 g di burro
  • 2,5 g di lievito di birra fresco
  • 3 g di sale fino
  • metà uovo grande possibilmente da allevamento all'aperto
  • i semi di mezzo baccello di vaniglia Bourbon

Per la farcitura

  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • scaglie di cocco disidratato q.b.

Istruzioni

  • Alla sera preparare il Poolish (lievitino) mescolando in una terrina la farina setacciata con il latte nel quale si avrà sciolto il lievito. Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare tutta la notte
  • Al mattino versare nel boccale della planetaria (o in una capiente terrina se si vuole impastare a mano) il Poolish, il resto del latte nel quale si avrà sciolto il rimanente lievito, i semi grattati dal baccello di vaniglia inciso per il lungo, metà uovo sbattuto, lo zucchero e la farina setacciata. Azionare la planetaria utilizzando il gancio impastatore a media velocità per 6 minuti, verificando la capacità di assorbimento della farina. Aggiungere un pò di latte se l'impasto risultasse poco idratato, tenendo però presente che la successiva aggiunta del burro lo ammorbidirà ulteriormente.
  • Aggiungere il burro ammorbidito a pezzetti, in modo graduale, ed infine il sale. Prelevare l'impasto, metterlo in un contenitore capiente (con la lievitazione il volume aumenta), coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio. A me sono servite tre ore di lievitazione all'interno del forno con la luce accesa.
  • Prendere l'impasto, sgonfiarlo delicatamente, e dividerlo in tre parti uguali. Stendere ogni porzione in una sfoglia sottile rettangolare con il mattarello, su un piano di lavoro leggermente infarinato, ottenendo tre rettangoli di circa 15 cm X 30 cm.
  • In una ciotola mescolare il burro a pomata (molto ammorbidito) con lo zucchero, il cacao in polvere e la cannella. Con la metà di questa crema di burro spalmare la superficie della prima sfoglia, utilizzando una spatola, spolverizzare con scaglie di cocco e adagiarvi sopra la seconda sfoglia, facendola combaciare perfettamente
  • Ricoprire la superficie della seconda sfoglia con la restante crema al burro, spolverare con il cocco disidratato e ricoprire con la terza sfoglia, premendo leggermente per farla aderire
  • Ricavare una decina di strisce di circa 1,5 cm dal lato corto del rettangolo, utilizzando un coltello molto affilato con la lama liscia. Arrotolare ogni striscia a spirale e poi avvolgerla in cerchio attorno ad un dito, facendo passare l'estremità prima dall'apertura in alto e poi facendola uscire da quella di sotto.
  • Mettere i kanelsnurrer su una placca da forno ricoperta da carta da forno ben distanti uno dall'altro, coprire con pellicola trasparente senza sigillare e lasciar lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido. A me sono servite 3 ore nel forno con la luce accesa, considerando che ora in casa ci sono circa 19°.
  • A lievitazione ultimata cuocere i kanelsnurrer in forno preriscaldato a 200° per circa 15/16 minuti fino a quando avranno assunto un bel colore dorato. Far intiepidire su una gratella e gustare immediatamente. In seguito si conservano a temperatura ambiente in un sacchetto di plastica chiuso per un paio di giorni, si consiglia di riscaldare per pochi secondi nel microonde prima di consumarli.