Stampa ricetta
5 da 1 voto

Tajine di pollo con peperoni e spezie

Preparazione25 min
Cottura1 h
Tempo totale1 h 25 min
Portata: Piatti Unici
Cucina: Marocchina
Keyword: Tajine di pollo
Porzioni: 4 Persone
Chef: Afrodita

Ingredienti

Per la chermoula (marinatura)

  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 limone (il succo)
  • 1 cucchiaio di paprika dolce in polvere
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere (se preferite anche zenzero fresco grattugiato)
  • 1/2 cucchiaino di pimento (o pepe garofanato in polvere)
  • 3 cucchiai di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio di cumino in polvere
  • 1 ciuffo di coriandolo fresco (oppure prezzemolo)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale aromatico home made

Per il pollo

  • 1 pollo ruspante a pezzi di circa 1 (2 kg)
  • 1 peperone giallo grosso
  • 1 peperone rosso grosso
  • 4 pomodori oblunghi
  • 2 cipolline rosse fresche
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere (o se preferite zenzero fresco grattugiato)
  • 1 cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 4/5 grani di pimento (pepe garofanato)
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale aromatico home made q.b.

Istruzioni

  • Eliminare le ossa più piccole e buona parte della pelle dai pezzi di pollo, passare sulla fiamma i pezzi di pollo con la pelle per bruciare la peluria, sciacquare i pezzi di pollo sotto l' acqua corrente, tamponarli con uno strofinaccio e metterli in un contenitore
  • Preparare la chermoula (marinatura) mettendo in una terrina il succo del limone, gli spicchi d'aglio privati del germe interno e schiacciati in uno spremiaglio, la paprika, lo zenzero, il cumino, la curcuma, il pimento, il coriandolo tritato e il sale e mescolare il tutto. Aggiungere poi gradualmente l'olio evo ed emulsionare con una piccola frusta
  • Ricoprire il pollo con la chermoula e mescolare per distribuirla in modo uniforme
  • Coprire con la pellicola trasparente e riporre in frigorifero per tutta la notte
  • Il giorno dopo mettere la base del tajine sul fornello, utilizzando una retina frangifiamma per distribuire meglio il calore, e lasciarla scaldare per qualche minuto. Quando è calda versarvi qualche giro di olio evo, aggiungere le cipolline fresche con un goccio d'acqua e farle soffriggere senza bruciare
  • Quando le cipolline si sono ammorbidite aggiungere la cannella, il cumino, lo zenzero, il peperoncino e i grani di pimento, mescolare e lasciar cuocere per un paio di minuti
  • Eliminare i grani di pimento quindi aggiungere il pollo (estratto dal frigorifero da almeno una mezz'ora) e lasciarlo rosolare a fuoco vivace per circa 10 minuti, senza coperchio
  • Nel frattempo portare ad ebollizione un pò di acqua in un pentolino e sbollentarvi i pomodori per pochi minuti, scolarli, lasciarli raffreddare, eliminare la pelle ed i semi e tagliarli a pezzetti
  • Aggiungere i pomodori sopra al pollo e subito dopo anche i peperoni privati dei semi e tagliati a listarelle, coprire con il coperchio a cono (avendo cura di riempire l'incavo sopra al coperchio con acqua fredda) e proseguire la cottura a fuoco basso per almeno 30/35 minuti. Non dovrebbe essere necessario aggiungere liquidi come acqua o brodo vegetale perchè i vapori formati all'interno del tajine dovrebbero essere sufficienti a mantenere umido il pollo, insieme ai liquidi prodotti dalle verdure
  • Controllare la cottura del tajine (a questo punto i peperoni dovrebbero essere ben cotti e si dovrebbe essere formato un bel sughetto), mescolare gli ingredienti per farli amalgamare e insaporire, regolare di sale, rimettere il coperchio e proseguire la cottura per altri 10/15 minuti
  • Portare in tavola preferibilmente accompagnato con del couscous in modo da raccogliere il saporitissimo intingolo e da ottenere uno stupendo piatto unico

Note

Se non avete il tajine potete utilizzare una casseruola in cotto o in ghisa o una pentola dal fondo molto pesante.