Erba cipollina

Il nome scientifico dell’erba cipollina è Allium schoenoprasum e sembra che abbia un’origine molto antica, infatti le piante dell’aglio erano conosciute sia dai Greci che dai Romani. Sembra che il nome Allium abbia una derivazione celtica e che significhi “bruciante”. L’erba cipollina è una pianta aromatica perenne, con fiori rosa-lilla, che durante la stagione fredda non presenta parti verdi esterne, ma conserva solo i bulbi sotterranei. L’odore di cipolla è dovuto alla presenza di composti solforati. In cucina viene quasi sempre utilizzata fresca, poichè il suo aroma lieve tende a svanire facilmente. E’ ideale per aromatizzare crêpes, sale, burri, insalate, zuppe e pesce ma viene usata anche per guarnire i piatti o per legare piccole preparazioni a forma di fagotto o involtino. E’ tipica della cucina francese ma presente anche in quella italiana. Le foglie verdi contengono molte vitamine e sostanze minerali tra cui fosforo, ferro, calcio e potassio. Inoltre hanno proprietà ipoglicemiche, ossia aiutano a diminuire i livelli di glucosio nel sangue.

Lascia un commento