Rafano

Detta anche barbaforte o cren è una pianta erbacea della famiglia delle Crocifere, la Armoracia rusticana, originaria dell’Europa centro orientale. Viene coltivata in Europa, Nordamerica e Asia occidentale poiché  dalla radice a rizoma si ricava una salsa dal sapore dolce, leggermente piccante e fortemente aromatico e balsamico. La radice fresca del rafano, in Basilicata,  viene utilizzata per la “rafanata materana”, ossia una frittata di 10 cm di spessore, piatto tipico del periodo di Carnevale. A Potenza invece è il condimento principale del tradizionale ragù chiamato “intoppo”. Dalla radice macinata e ridotta in pasta, con l’aggiunta di aceto e pangrattato, si ottiene una salsa piccante che può accompagnare carni bollite e pesce affumicato. E’ molto comune nella cucina ebraica, tedesca e dell’Europa dell’est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.