Senape

senape

Con il termine senape si indicano sia la pianta erbacea, sia le salse piccanti che vengono ricavate dai semi. Il fiore giallo a forma di pannocchia contiene tantissimi semi rotondi, dal sapore aspro e piccante. In Europa è conosciuta fin dai tempi dei Romani, i quali conoscevano le sue proprietà antiossidanti e la usavano per conservare frutta e verdura. In Francia esiste una vera tradizione della senape, che è prodotta soprattutto nella zona della Borgogna. La famosa senape di Digione prende infatti il nome da un paese della Francia. Spesso la senape viene anche indicata con il nome mostarda ( “moutarde” in francese vuole dire mosto che arde), ma in italia tale termine sta ad indicare un composto di frutta sciroppata con una percentuale di senape.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.