Timo

E’ una pianta perenne aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Il suo nome deriva dalla parola greca “thymus” che significa forza, coraggio. Gli Antichi Egizi lo utilizzavano insieme ad altri oli essenziali nel processo di imbalsamazione, mentre  fin dalla prima guerra mondiale serviva  per realizzare i più diffusi disinfettanti. In erboristeria il suo uso è molto diffuso, soprattutto per le sue proprietà balsamiche, con effetti curativi per i problemi alle vie respiratorie. In cucina viene utilizzato sia fresco che secco, per la preparazione di minestre, ripieni, verdure, sughi, frittate, carni arrosto, brasati, funghi, oli e aceti aromatici, pesce e frutta secca. Avendo proprietà digestive, viene aggiunto alla selvaggina e alle carni che richiedono una cottura molto lunga, per rendere le pietanze più digeribili.