Orecchiette settembrine con fichi e cacioricotta

Risultato finale

Adoro utilizzare la frutta nei primi piatti, abbinata a risotti o pasta, nei secondi, per rendere ancora più saporita e gustosa sia la carne bianca che quella rossa, oppure negli antipasti, per farli diventare ancora più invitanti ed originali, soprattutto se a base di formaggi o uova. Se c’è una cosa alla quale non riesco proprio a resistere sono infatti le pietanze agrodolci, nelle quali il gusto aspro si contrappone a quello dolce, in modo armonico ed equilibrato, stuzzicando le papille gustative. Se poi si tratta di piatti semplici, con pochi ma essenziali ingredienti, realizzabili in pochi minuti, sono davvero al settimo cielo. Proprio come queste orecchiette ai fichi, che mi sono venute fuori un giorno a pranzo, così un po’ per sperimentare, e che si sono rivelate veramente azzeccate. E se sono piaciute a mio figlio, quello più grande e anche più esigente, quello che assaggia e poi emette sempre dei verdetti molto severi, in stile Carlo Cracco….bhè allora sono buone senza ombra di dubbio!!!

Orecchiette settembrine con fichi e cacioricotta
Autore: 
Tipo di ricetta: Primi
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 4 persone
 
Ingredienti
  • 350 g di orecchiette fresche (possibilmente artigianali)
  • 6 fichi neri o bianchi
  • 1 porro piccolo
  • olio extra vergine di oliva
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • cacioricotta (detta anche ricotta salata)
  • sale marino integrale
  • pepe nero q.b.
Istruzioni
  1. Portare ad ebollizione una pentola con acqua salata
  2. In una padella a parte versare un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva e farvi appassire il porro, tagliato prima a rondelle sottili e poi a pezzettini, a fiamma bassa, senza fargli prendere colore (se necessario aggiungere un goccio di acqua)
  3. Aggiungere la passata di pomodoro, mescolare e nel frattempo versare le orecchiette nell'acqua in ebollizione (per la cottura basteranno circa 3 minuti)
  4. Aggiungere al sugo di porro e pomodoro un paio di fichi con la buccia tagliata a pezzetti e un paio invece privati della buccia. Mescolare e lasciar cuocere per un paio di minuti. Regolare di sale, aggiungere una generosa macinata di pepe nero e spegnere il fuoco
  5. Scolare le orecchiette avendo cura di tenere da parte un bicchiere di acqua di cottura
  6. Versare le orecchiette nella padella con il sugo di fichi, riaccendere il fuoco e mantecare il tutto con un po' di acqua di cottura, per mantenere la viscosità della pasta
  7. Spegnere il fuoco e cospargere con abbondante cacioricotta, utilizzando una grattugia a fori medi
  8. Servire in tavola ultimando il piatto con i restanti fichi crudi tagliati a pezzettini

Orecchiette con fichi

Lascia un commento

Vota questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.