La Torta Cioccolatina e la semplicità

La semplicità, intesa non come banalità o cosa scontata, credo che sia un grande pregio, una qualità da riscoprire e valorizzare. Perché solo quando si abbandona il superfluo, quando ci si spoglia di tutti gli orpelli, di tutte le maschere, di tutto ciò che è solamente apparenza, solo allora quello che resta è davvero l’essenziale. Un concentrato di noi stessi, semplice ma sorprendentemente intenso.

La semplicità non è una cosa semplice. Spesso è più facile puntare sull’apparenza, sull’ostentazione, sull’abbondanza, con il rischio però di perdere per strada le cose vere, quelle dai colori intensi, dal suono cristallino, dal profumo autentico.

Tutto questo vale anche in cucina e nella fotografia. I piatti “semplici” non sono i più facili, anzi è il contrario. L’essenzialità non lascia margine di errore. L’attenzione è tutta concentrata su pochi elementi. Se le materie prime non sono eccellenti, se le tecniche applicate non sono perfette, sarà un disastro. Punto. Non ci saranno scusanti, altrimenti sarebbe come nascondersi dietro un dito. La bravura non dipende da quante cose strane o complicate ci vantiamo di saper fare, ma dal saper emozionare facendo quelle più semplici. Ecco perché mi capita di perdere la testa per dei “semplici” spaghetti aglio, olio e peperoncino e di snobbare completamente una lasagna a cinque strati.

Anche sul set per me la parola d’ordine è essenzialità. Adoro le linee pulite, i giochi di luci ed ombre, le sfumature, gli effetti cromatici e quell’eleganza che è sinonimo di semplicità. Il soggetto protagonista non deve essere soffocato da una coreografia complicata, ridondante, inutile, eccessiva. Lo scatto deve catturare. E la bravura del fotografo nel giocare con luci e inquadrature deve esprimersi al massimo. Tutto il resto è noia.

Signore e signori ecco la Torta Cioccolatina, in tutta la sua semplicità. In tutta la sua essenzialità.

Torta cioccolatina

Preparazione15 min
Cottura35 min
Tempo totale50 min
Portata: Dolci
Cucina: Italiana
Keyword: torta cioccolato
Porzioni: 12 Fette
Chef: Afrodita

Ingredienti

  • 300 g di cioccolato fondente al 70%
  • 100 g di burro
  • 5 uova da allevamento all’aperto a temperatura ambiente
  • 130 g di zucchero semolato
  • 4 g di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di farina di grano tenero tipo 0 debole (W170)
  • q.b. zucchero a velo

Istruzioni

  • Tagliate il cioccolato a pezzetti e fatelo sciogliere a bagnomaria insieme al burro, anch’esso ridotto a pezzettini.
  • Separate i tuorli dagli albumi e disponeteli in due ciotole diverse. Versate lo zucchero semolato sui tuorli e montate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto spumoso.
  • Versate il cioccolato fuso sul composto di tuorli e zucchero mescolando per amalgamare. 
  • Aggiungete il lievito e la farina setacciata a pioggia, sempre mescolando.
  • Montate gli albumi a neve e uniteli al resto del composto in modo graduale, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto, delicatamente.
  • Versate il composto in una tortiera di 26 cm di diametro foderata con carta da forno e cuocete in forno preriscaldato a 160° per 35/40 minuti. Prima di sfornare verificate la cottura con la prova stecchino, l’interno della torta dovrà risultare leggermente umido, e la superficie croccante.
  • Sfornate, lasciate raffreddare e togliete dallo stampo. Prima di servire, spolverizzate a piacere con zucchero a velo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.