• Paris-Brest mignon con crema Chiboust al pistacchio e lamponi

    La forma circolare di molti dolci, soprattutto delle ciambelle, l'ho sempre associata simbolicamente alla sfera degli affetti, in modo particolare agli abbracci. Quegli abbracci così potenti e così autentici da fondersi in un unico circolo, all'interno del quale le emozioni ed i sentimenti possono fluire e scorrere senza ostacoli, in tutte le direzioni. Un abbraccio...non esiste posto migliore in cui riposare.

  • Tortél Dóls: un tortello…tante storie

    Domenica 14 Ottobre 2018 il centro storico di Colorno si animerà in occasione di una nuova edizione del Tortél Dóls, evento gastronomico promosso per la prima volta dal Comune di Colorno in collaborazione con l'Associazione Turbolenta e il consorzio Parma Quality Restaurants, con i patrocini di: Regione Emilia Romagna, Camera di Commercio di Parma, Parma City of Gastronomy, Associazione Comuni Virtuosi e Destinazione Emilia...

  • Cena “Parma Quality Restaurants per Fiorente”: quando la cucina diventa solidale.

    Ci sono incontri che ti cambiano la vita, sintonie che nascono fin dal primo istante e che crescono nel tempo, sbocciando in forti legami e meravigliose amicizie. Questo è quello che è successo quando ho conosciuto, più di un anno fa, la grande famiglia della Cooperativa sociale Fiorente. Mi sono innamorata dei ragazzi speciali che frequentano il centro diurno e degli educatori, che svolgono il loro lavoro con tanto impegno e passione...

  • Seconda stella a sinistra…il pane dolce dello Shabbat

    Ormai è quasi un anno che non faccio più parte della grande Community dell'MTChallenge, anche se una parte di me è lì che è restata. E non poteva essere diversamente, perché l'MTChallenge è come una grande famiglia, dove s'intrecciano ricette e storie di vita, dove nascono sintonie, legami e profonde amicizie. Dobbiamo riconoscerlo, il mondo virtuale del web qualcosa di positivo ce l'ha, ed è proprio la capacità di annullare le distanze, di superare oceani e montagne, diversità linguistiche, religiose e culturali, e di fare incontrare persone che altrimenti non avrebbero mai avuto modo di conoscersi...

  • La pasta frolla sablée di Luca Montersino

    La pasta frolla, già impiegata nel XVIII sec. per preparazioni salate (pasticci di carne e timballi di pasta), deriva dal perfezionamento della pate à foncer, già nota intorno all'anno mille. Questo impasto è uno dei più impiegati nella pasticceria moderna, soprattutto per crostate e biscotti, nonché per alcuni dolci della tradizioni, come la pastiera napoletana.

  • Pavlova ai frutti di bosco e…buon Natale a tutti!

    A conclusione di un anno speciale, fatto di partenze in salita, cadute, riprese ed emozionanti scalate, un anno durante il quale mi sono rimessa in gioco trovando finalmente la mia strada, ho scelto la Pavlova, così maestosa, elegante, sensuale, e allo stesso tempo fragile ed eterea, per augurare a tutti buon Natale e buon Anno nuovo, in primis a chi mi ha sostenuto e ha creduto in me

  • Parmigiana di Melanzane

    Tra strati di melanzane (rigorosamente fritte!), salsa preparata con pomodori di stagione, basilico fresco e formaggi filanti si nasconde uno dei piatti più amati della cucina italiana. Le sue origini sono controverse, difficile è ricostruirne la storia,  tanto che Campania, Sicilia ed Emilia Romagna si contendono la paternità. Il termine "parmigiana" rimanda subito al Parmigiano Reggiano, formaggio tipico dell'Emilia Romagna, ma secondo il dizionario Devoto-Oli, il termine significa "cucinare alla maniera dei parmigiani", ossia degli abitanti della città di Parma, e vuol dire cucinare dei vegetali a strati...

  • Besan cheela e dahl di lenticchie rosse per il nuovo libro dell’MTChallenge

    Nota come gram flour, la farina di ceci è un ingrediente molto diffuso nella cucina indiana, impiegato in centinaia di preparazione, dolci compresi. Le donne la utilizzano anche per fare maschere di bellezza e profumatissimi scrub. In lingua indi la parola besan è l'equivalente di gram flour, invece il termine cheela sta ad indicare una specie di crêpe vegetariana molto speziata. In India le besan cheela rappresentano una sostanziosa colazione oppure uno spuntino da gustare in qualsiasi momento della giornata, spesso abbinate a salse, chutney o dahl, diventando così un pasto completo ricco di proteine vegetali.

  • Ris e vartis ossia risotto ai germogli di luppolo selvatico

    Da quando cucinare è diventato anche il mio lavoro, il tempo per il blog si è quasi azzerato. Niente più esperimenti nella cucina di casa, niente più set fotografici improvvisati negli angoli più improbabili, niente più notti passate a scrivere ricette o a raccontare storie di cibo o di tradizioni. Tanto che mi sono dimenticata di postare questa stupenda ricetta tipica della zona tra Parma e Piacenza, realizzata con i germogli di luppolo selvatico, che si possono raccogliere solo in primavera, indicativamente tra marzo e maggio. Una ricetta che merita di essere condivisa, in quanto è portavoce di quella genuina semplicità che ha sempre caratterizzato la cucina povera, fatta di…

  • Torta Susanna: la crostata golosa di Parma

    Adoro questa torta fantastica per tanti motivi: per la sua soffice crema di ricotta, per il delizioso strato di cioccolato fondente, per la base di friabile pasta frolla, per avere il mio stesso nome e, infine, per essere originaria di Parma, la mia città. Chi l'abbia inventata, dove e quando non ci è dato saperlo, o almeno non esistono fonti ufficiali in merito, ma sono sicura che qualche famiglia, o qualche ristoratore, ne conosca la vera leggenda....